Un detective così non l’avete mai incontrato

Foto-copertina-home-senzadata

libro
Cosa lega Stalin a un campione di scacchi italiano e all’omicidio avvenuto nella sua piccola città? E cosa c’entrano una badante russa, un immigrato albanese, una mamma impicciona, una banda di strozzini, una rete di trafficanti d’arte e il Gran torneo internazionale di Cannes?
Solo Achille Petrosi può capirci qualcosa. Perché lui è un detective come non ne avete mai incontrati: un Grande Maestro di scacchi…

COME DIVENTARE «GRANDE MAESTRO» DI SCACCHI

paolo-35-3

…IN POCHE SEMPLICI MOSSE

1

«Attacca con tutti i pezzi, però non sguarnire la difesa» o l’equivalente «Sii aggressivo, però difenditi». (Alla fine della partita si scinde, a seconda di come hai perso, in «Hai attaccato troppo» o «Sei stato troppo in difesa»)

2

«Prima di muovere devi: 1) capire l’ultima mossa dell’avversario 2) vedere quali case attacca il pezzo che ha mosso 3) vedere quali non difende più 4) individuare tutti i temi tattico/strategici presenti sulla scacchiera 5) creare una lista di mosse candidate 6) analizzare la prima e tutte le possibili risposte dell’avversario 7) analizzare la seconda, la terza, la quarta ecc. 8) scegliere la mossa candidata migliore 9) assicurarti che non ci siano doppi, infilate o altri tatticismi fatali 10) Peccato hai perso per il tempo»

3

– «Quale rischio ci potrà essere mai in una combinazione, visto che tutto è stato calcolato dall’inizio alla fine?»
(Romanovskij)
Sarà. Io di solito alla fine mi ritrovo con un Cavallo in meno. Continue Reading ›

CORSO ACCELERATO PER DIVENTARE UN GRANDE SCRITTORE

paolo-35-2

1

«Hai qualcosa da dire?»

«Sai come dirlo?»

«Hai letto Amleto, Ulisse, Odissea, Don Chisciotte, La montagna incantata, Delitto e castigo, Orgoglio e pregiudizio, tuttoDante, tuttoLeopardi e Moby Dick (due volte)? Se no torna al Via».

(Potete aggiungere titoli a piacere)

2

«Scrivi per te stesso e non chiederti mai cosa penserà il lettore».

«Devi scrivere per il lettore, non solo per te stesso».

3

Un grande romanzo ha almeno tre «livelli di lettura». Se sono solo due, è così così.

4

Scrittore tradizionale: l’eroe non cambia. Scrittore moderno: l’eroe “evolve”. Scrittore d’avanguardia: e chi sarebbe questo “eroe”?

5

«Mai mostrarsi curiosi, tantomeno pettegoli, mai entrare in questioni di letto o in argomenti intimi, o mostrarsi inclini alla confessione. Esprimersi a monosillabi.»  (Luca Canali, «Manuale ad uso degli scrittori esordienti» 1988).
Che dite, è ancora valido, nell’epoca dei Social?

(Continua…)

ABCinema

paolo-35-4ABCinema – Il Cinema dalla A alla Z

Un decennio a girare festival e anteprime mi ha permesso, me fortunato, di intervistare tanti maestri del cinema. Sono quasi sempre incontri affascinanti , divertenti, istruttivi. Vi va di riviverli con me? Posterò qui gli incontri che mi hanno emozionato di più, in ordine alfabetico. Cominciamo dalla A. Ma ripassate ogni tanto, perché vorrei completare tutto l’alfabeto…

Tutte le interviste che trovate in questa sezione sono apparse sul mio giornale, «Tv Sorrisi e Canzoni», che qui ringrazio.