CORSO ACCELERATO PER DIVENTARE UN GRANDE SCRITTORE

1

«Hai qualcosa da dire?»

«Sai come dirlo?»

«Hai letto Amleto, Ulisse, Odissea, Don Chisciotte, La montagna incantata, Delitto e castigo, Orgoglio e pregiudizio, tuttoDante, tuttoLeopardi e Moby Dick (due volte)? Se no torna al Via».

(Potete aggiungere titoli a piacere)

2

«Scrivi per te stesso e non chiederti mai cosa penserà il lettore».

«Devi scrivere per il lettore, non solo per te stesso».

3

Un grande romanzo ha almeno tre «livelli di lettura». Se sono solo due, è così così.

4

Scrittore tradizionale: l’eroe non cambia. Scrittore moderno: l’eroe “evolve”. Scrittore d’avanguardia: e chi sarebbe questo “eroe”?

5

«Mai mostrarsi curiosi, tantomeno pettegoli, mai entrare in questioni di letto o in argomenti intimi, o mostrarsi inclini alla confessione. Esprimersi a monosillabi.»  (Luca Canali, «Manuale ad uso degli scrittori esordienti» 1988).
Che dite, è ancora valido, nell’epoca dei Social?

(Continua…)